Norme per gli Autori

  • L’accettazione dei testi inviati è comunque subordinata al parere dell’Editorial Board che deve verificare la loro compatibilità con le norme redazionali.
  • Gli Autori dei testi sono gli unici responsabili del loro contenuto, e della riproduzione delle immagini allegate.
  • Il primo Autore è tenuto ad ottenere l’autorizzazione di “Copyright”

    qualora utilizzi figure e/o tabelle già pubblicate altrove.

  • La proprietà dell’articolo, una volta pubblicato, appartiene all’Istituzione che ha depositato il nome della rivista presso il Tribunale di Milano in data

    19/11/2013

  • Il manoscritto deve essere inviato a Dynamicom Edizioni

    (segreteria@ematologiaoncologica.it) che, dopo averlo controllato ed impaginato, lo invierà all’Editor in Chief 

    (mailto: giorgio.lambertenghi@unimi.it) per la revisione e il controllo della stesura secondo le norme redazionali. Le bozze di stampa verranno quindi 

    rinviate all’Autore per le opportune correzioni, che dovrà provvedere entro 5 giorni lavorativi a rinviarle a segreteria@ematologiaoncologica.it

Norme redazionali

Il contenuto dell’articolo, redatto utilizzando il programma Microsoft Word per Windows o Macintosh, non deve superare le 30-35 cartelle dattiloscritte (2000 battute cad.) compresa la bibliografia, e corredato delle illustrazioni (tabelle, grafici, figure) nel numero che l’Autore ritiene necessario, in file ad alta risoluzione (salvate in formato .pdf, .jpg o .eps)

Lo stile del manoscritto, le citazioni bibliografiche e il loro riferimento nel testo nel manoscritto devono seguire le raccomandazioni dell’International Committee of Medical Journal Editors (ICMJE). Per le relative informazioni, gli Autori sono pregati di consultare il sito http://www.icmje.org.

L’articolo deve essere così strutturato:

– Titolo conciso e pertinente con il tema della rivista;
– Prima pagina con nome e cognome degli Autori, istituzione di appartenenza, foto tessera a colori del primo Autore;
– Introduzione iniziale che esponga in maniera chiara lo scopo dell’articolo;
– Corpo del testo suddiviso in sottocapitoli a contenuto omogeneo;
– Conclusione riassuntiva;

Pagina finale:

1) nome e cognome del primo autore, con telefono, fax, e-mail al quale andrà indirizzata la corrispondenza;
2) eventuali ringraziamenti a persone e/o associazioni;
3) 3-5 parole chiave.

Bibliografia

Le voci bibliografiche non devono superare il numero massimo di 150, numerate secondo l’ordine di comparsa nel testo, citate con i numeri arabi tenendo presente gli esempi sottostanti. Per lo stile nella stesura seguire le seguenti indicazioni o consultare il sito “lnternational Committee of Medical Journal Editors Uniform Requirements far Manuscripts Submitted to Biomedical Journals Sample References”

Articoli con 1-6 autori

Bianchi AG. Immunologic effect of donor lymphocytes in bone marrow transplantation. N Engl J Med. 2000;30(1):100-1.
Bianchi AG, Rossi M, Patruno S, Miliani E. Immunologic effect of donor lymphocytes in bone marrow transplantation. N Engl J Med. 2000;30(1):100-1.

Articoli con più di 6 autori

Bianchi AG, Rossi M, Patruno S, Miliani E, De Giglio I, Baldoni A, et al.Immunologic effect of donor lymphocytes in bone marrow transplantation.N Engl J Med. 2000;30(1):100-1.

Abstract e Congressi

Bianchi AG. Immunologic effect of donor lymphocytes in bone marrow transplantation. ASH Annual Meeting Abstracts. 2000;100(10):1000.

Capitoli di libri

Bianchi AG. Immunologic effect of donor lymphocytes in bone marrow transplantation. In: Spagnoletti M. ed. The Hemoglobin,
Vol 10. London: Raven Livingstone. 1980:10-15. Bianchi AG. Immunologic effect of donor lymphocytes
in bone marrow transplantation. Hematology Am Soc Program 1980:10-15.